« Torna agli articoli

Un Film già visto

Ennesima sconfitta arrivata ancora negli ultimi minuti, minuto 88° pareggio dell’ Albiatese minuto 92° vantaggio dell’Albiatese.

Tutto in pochi minuti, come già visto in molte altre circostanze gli ultimi minuti sono diventati l’incubo per i ragazzi di Mister Leone e Mister D’agostino, nonostante un avversario spento e una buona impressione del Real, sono sempre gli ultimi minuti di gara a fare la differenza tra vittoria o sconfitta. Ma come diceva un maestro di calcio, rigore quando arbitro fischia, nel nostro caso partita finita quando arbitro fischia.

Primo tempo abbastanza equilibrato con le squadre che stentano a prendere l’iniziativa del gioco. Nel secondo tempo la musica cambia e il Real al 12° con un’incursione dalla sinistra riesce a mettere Valentino in condizione pericolosa e costringere il difensore avversario a commettere fallo da rigore.

Acquachiara dal dischetto non perdona, vantaggio Real.

Al 20° Albiatese in 10 uomini per l’ingenua espulsione del n.10 che, già ammonito, mentre esce per il cambio si toglie la maglia davanti all’arbitro, seconda ammonizione,ingenua, espulsione discutibile, regolamento.

Sembra quasi fatta, anche perchè l’Albiatese non costruisce azioni di gioco che possano impensierire la retroguardia del Real, minuto 88° un fallo,probabilmente evitabile sulla trequarti del Real, mette in condizione l’Albiatese di scaraventare in area un pallone che da pochi passi viene spinto in rete di testa, pareggio e conseguente crollo del Real.

Minuto 92° angolo per l’Albiatese, che che a quel punto ci crede e non ha nulla da perdere, e trova la palla per il definitivo vantaggio.

Rammarico per un risultato che poteva essere favorevolissimo in virtù dei risultati arrivati dagli altri campi.

Appuntamento a domenica prossima, dove a questo punto diventa quasi inevitabile sbagliare.

Forza Real

+Copia link